ViVi

Thomas Raiteri

Questo è un pò del lavoro svolto per il mio progetto di fine anno, che potete trovare nel Book of Project.

Pay off:

  • Everyday Heroes

L’App:

Vivi è un’applicazione che crea una community di persone volontarie, che attraverso la loro empatia aiutano gli altri utenti in momenti di difficoltà. Attraverso una chiamata dall’app i volontari attivi e geolocalizzati possono accorrere in momenti di bisogno, quando vengono chiamati dagli utilizzatori dell’app. L’obiettivo di ViVi non è sostituire il 118 o i soccorsi tradizionali, ma implementare il servizio di soccorso attraverso l’intervento rapido di volontari a breve raggio, che si trasformano in eroi quotidiani. 

Caratteristiche app:

  • ViVi è un’app che riunisce una community di volontari pronti ad attivarsi e aiutare altri utenti in situazioni di difficoltà e confusione. Un primo soccorso emotivo.
  • L’app funziona attraverso la geolocalizzazione, i volontari più vicini possono rispondere alla chiamata d’emergenza e diventare degli eroi quotidiani.
  • Gli utenti hanno la possibilità di inviare due tipi di richiesta di aiuto. Con la “richiesta 1” l’allarme viene inviato solamente ai volontari vicini, che possono intervenire e dare conforto, o aiutare in momenti di difficoltà. Con la “richiesta 2” l’allarme viene mandato anche all’ambulanza, oltre che ai volontari vicini. All’ambulanza vengono inviati dati e posizione. Mentre si attende il 118 i volontari più vicini possono intervenire e fornire un primo soccorso e conforto.
  • L’app mostra a chi ha richiesto aiuto e ai volontari in quanti stanno intervenendo e la loro posizione. 
  • In caso la richiesta sia di tipo 2, al 118 vengono inviati i dati e la posizione della persona da assistere, in modo tale da velocizzare i tempi. Il digitale è il nostro superpotere.
  • Per rinforzare e accrescere la community l’app per smartphone verrà affiancata da un sito.
  • Ogni utente volontario ha un proprio profilo con foto, breve bio.
  • Vengono inseriti i propri documenti e certificati, come avviene su Uber e Airbnb, per evitare che malintenzionati approfittino di situazioni a loro favorevoli.
  • Ogni utente può attivarsi e disattivarsi. Se sono in riunione posso rendermi indisponibile per poi riattivarmi.
  • Prodotti: all’app si potranno poi affiancare prodotti come sensori nelle abitazioni e braccialetti.
  • Sul sito verranno inoltre inseriti bandi per corsi di primo soccorso.
  • Il sito potrebbe integrare un sistema di tutorial.