CHUANGYI – Con la creatività non si mangia

Luisa Zhou

Molti italiani di origine cinese non hanno vissuto sulla propria pelle la migrazione dei genitori, ma hanno in qualche modo subito gli stessi imperativi: impara un mestiere “pratico”, apri la tua attività, arricchisciti e sposati. Sembra che la strada verso il successo sia una e una sola, ma negli ultimi tempi qualcosa è cambiato, dando forma a una narrazione diversa. 

C’è chi ha fatto della creatività la propria professione, per esempio. 

CHUANGYI (创意, creatività) nasce dall’esigenza di raccontare un’alternativa. È un podcast che mira a dare spazio e voce ai creativi sinoitaliani, alla scoperta di una generazione di artisti, graphic designer, scrittori, content creator. 

La serie si struttura in otto episodi, di venti minuti ciascuno: interviste che esplorano i vissuti personali e i percorsi creativi di chi ha voluto superare il detto “con la creatività non si mangia”. È davvero così? 

Per ascoltare il trailer, qui.
Per iscriversi alla newsletter, qui.

Il progetto prosegue anche su Instagram, alla pagina @chuangyipodcast.