“Non ti conosco”

Isotta Paccanelli

Non ti conosco

Il modo in cui ti svegli.
Gli occhi che hai la mattina.
In quanto ti vesti.
Cosa togli prima quando ti spogli.
Non lo conosco.

Che significa il tuo inchiostro sulla pelle.
Se leggi prima di assopirti.
La prima canzone sotto la doccia.
Non lo conosco.

Come fai il soffritto.
I tuoi occhi fissi sul soffitto.
In che modo fai l’amore.

Ti conosco nelle tue parole.
Nei tuoi voli pindarici.
Nei tuoi giochi di spirito.
Quando tenti e ritenti.
Ogni morso mancato è un brivido.

Ma non ti conosco.