In terza persona

Federico Armani

Uno scenario erotico che, come in un film, cambia inquadratura per fornire la medesima consapevolezza, quella del narratore: “Siamo pelle da guardare”.