Ginevra Boneschi - Tutti i contenuti

  • Quando il digitale rende visibile l'invisibile della malattia

    Parlare di malattia non è facile. Ma vivere una malattia e doverla tenere nascosta per paura che qualcosa cambierà nel modo in qui le persone ti guardano, è peggio.

    Si parla davvero di malattia?

    Hide_and_sick è un progetto transmediale che vuole trovare gli spazi giusti per permettere a chi soffre di una patologia di raccontarsi.
    La malattia è diventata un tabù: chi ne soffre ha paura di parlarne a causa dello stigma che porta con sé, chi invece è sano non dire la cosa sbagliata.
    Ma il silenzio fa molto più male, porta all'emarginazione.
    Parlare di malattia la normalizza e fa sentire chi soffre meno solo e più libero.

    Struttura del progetto

    Tutti i canali che si attivano sono tipici della cultura gamer:

    • Il canale Twitch, piattaforma di livestream videoludico, ospiterà le dirette con diversi contenuti: dal gameplay al just chatting,
    • Il profilo Reddit propone in italiano sulla pagina r/Italy degli AMA con professionisti pronti a rispondere alle curiosità più tecniche sulle malattie,
    • Il canale Discord, programma di Voip pensato appositamente per i gamer, viene usato per annunciare le dirette, proporre nuovi argomenti e instaurare un dialogo con la community anche quando non si trasmette niente,
    • L'account Twitter serve invece per dar spazio al flame che può nascere dalle dirette, ma anche per condividere contenuti di attualità e notizie interessanti.

    Un prontuario di termini da gamer

    Gameplay: è il neologismo utilizzato per indicare le partite ai videogame.

    Just chatting: indica il contenuto live di streamer che si mettono a chiacchierare come se si fosse seduti con gli amici, a volte solo veri e propri podcast, sempre però con la partecipazione delle persone che sono connesse in chat.

    AMA: acronimo di ask me anything, è il modo in cui, su Reddit, persone più o meno famose, si mettono a disposizione degli utenti per rispondere a qualsiasi domanda sulla propria vita o sul proprio lavoro.

    Flame: è il litigio scritto in chat tra due o più persone.

  • Per guardare tutti gli altri lavori

  • Ogni tanto mi diverto anche a scrivere, di solito mi piace osservare la gente per strada, alla stazione o negli autogrill. Durante la quarantena tutto il mio mondo era il rettangolo di Torino che vedevo dalla mia finestra, per fortuna ho un supermercato proprio davanti a casa.